Focaccia alla cipolla

Ogni regione, città o paese ha le proprie tradizioni culinarie che si fanno sentire maggiormente nei periodi di festività. Da noi, nel venerdì santo, la focaccia con la cipolla è una tradizione fortissima tanto che la cittadina è completamente invasa dal meraviglioso (non per tutti) profumo che questo lievitato è in grado di lasciare.

Si tratta di un semplice impasto di focaccia (nel mio caso senza patate) che si condisce con un mix di sponsale (cipolla tipica locale ma va benissimo anche la classica cipolla bianca), olive e pomodori. Il risultato è semplicemente fenomenale.

Focaccia alla cipolla

Calorie per porzione (ne ho riavate 4): 724 calorie
Carboidrati: 101g
Proteine: 13g
Grassi: 29g
Preparazione20 min
Active Time40 min
Tempo di lievitazione:2 h
Tempo totale2 h 50 min
Portata: Piatto unico
Yield: 4 porzioni
Calorie: 597kcal
Chef: Federica Zizzi

Equipment

  • Teglia antiaderente rotonda da 26 cm
  • Ciotola
  • Spatola in silicone

Materials

Per la focaccia:

  • 500 g di farina 00
  • 40 ml di olio extravergine d'oliva
  • 300 ml di acqua
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero

Per la sponzale:

  • 500 g di sponzale (o cipolla bianca)
  • 200 g di pomdodori
  • 4 cucchiai di olio
  • sale e pepe q.b.
  • origano q.b.
  • 40 g olive nere in salamoia denocciolate
  • acqua q.b.

Istruzioni

Per la sponzala:

  • Pulisci la tua sponsala, quindi mettila in una padella assieme ad olio e un bicchiere abbondante di acqua (qualora avessi della semplice cipolla, allora tagliala a fette e lasciala prima in ammollo in acqua tiepida, quindi procedi seguendo la ricetta);
  • Fai appassire la cipolla, quindi aggiungi sale, pepe e pomodorini a pezzi;
  • Continua la cottura con coperchio a fiamma medio bassa e quando la cipolla ti sembrerà ben cotta, spegni il fornello e aggiungi le olive denocciolate e l'origano, quindi lascia riposare.

Per la focaccia:

  • Versa in una ciotola molto capiente la farina assieme al lievito disidratato, lo zucchero e il sale, quindi mischia il composto;
  • In un'altra ciotola versa l'acqua tiepida assieme all'olio, quindi comincia ad aggiungere 1 cucchiaio alla volta di farina e amalgama il composto pian piano con una forchetta;
  • Continua ad aggiungere il mix di farina in questo modo e, quando sarà abbastanza consistente, comincia ad impastare con le mani;
  • Terminata la farina, impasta per bene e successivamente stacca l'impasto dalle dita aiutandoti con una spatola in silicone, copri la ciotola con un canovaccio pulito e lascia riposare l'impasto per 10 minuti;
  • Dopo 10 minuti, stacca con una spatola l'impasto dai bordi e ripiegateli verso il centro del composto (devi fare delle pieghe che vanno quindi dall'esterno verso l'interno); Lasciate riposare per altri 10 minuti e ripetete questa operazione per altre due volte;
  • Successivamente lascia lievitare il composto per un paio di ore o finchè non raddoppia di volume in una ciotola ben oliata;
  • Dividi l'impasto in due parti. La parte più grande la metterai sotto la tua teglia, quela più piccola servirà per richiudere la focaccia;
  • Oliala teglia, quindi stendi per bene il primo impasto;
  • Farciscilo con la cipolla, quindi aggiungi il secondo impasto sopra e richiudi i bordi;
  • Lascia lievitare per un'altra mezz'ora, quindi inforna a 250° per i primi 10 minuti e successivamente abbassa la temperatura a 210° per altri 20/30 minuti o finchè non risulterà ben dorata.
  • Gusta calda o tiepida.
Premi Invio per cercare o ESC per chiudere