Crostata con crema e frutti di bosco – senza glutine e senza lattosio

Ho realizzato questo dolce per quelle persone che sono in cerca di un dolce senza glutine… e perchè no, anche per quelle che hanno un rapporto particolare (o difficile) anche con il lattosio. Proprio così, questo dolce è privo di glutine e di lattosio e possiamo prepararlo in meno di un’oretta. Dedicate quindi il vostro pomeriggio alla creazione di questo dolcetto che coccolerà la vostra colazione o la vostra merenda.

Crostata con crema veg

Ho utilizzato ingredienti che, forse, per chi non ha grossi problemi di intolleranze o allergie, possono addirittura sembrare strani ma sono ormai facilmente reperibili in supermercati o negozi online.
La farina di grano saraceno per esempio la acquisto da Eurospin ad un prezzo davvero vantaggioso. Lì possiamo trovare anche quella di mandorle ma se cerchiamo una di mandorle sgrassata (priva quindi di una parte di grassi, presenti in grandi quantità nelle farine di frutta secca) possiamo trovarla da Nu3, assieme a quella di Zigolo dolce che in questa ricetta potrete sostituire con quella di riso o di grano saraceno.

Crostata senza glutine e senza lattosio

L’uovo è assolutamente necessario, così come l’olio (che tuttavia potrete sostutire con il vostro preferito, cocco per esempio!). Ciò che potrete eliminare è il succo di limone, sostituendolo magari con del latte.
Anche nella crema possiamo fare delle piccole sostituzioni: al latte di soia possiamo sostituire uno vaccino, alla fecola dell’amido e al limone della cannella. Ma adesso: godetevi la ricetta!

Crostata con crema e frutti di bosco

Calorie per fetta (ne ho ricavate 8): 218 calorie
Carboidrati: 34g
Proteine: 9g
Grassi: 5g
Preparazione20 min
Active Time20 min
Tempo totale40 min
Portata: Dessert
Yield: 1 tortiera da 26cm
Calorie: 218kcal
Chef: Federica Zizzi

Equipment

  • Frusta a mano
  • Ciotola
  • Tortiera da 26cm

Materials

Per la frolla:

  • 125 g di farina di grano saraceno
  • 25 g di farina di zigolo nu3
  • 70 g di farina di mandorle sgrassara nu3
  • 50 g di zucchero di canna
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • 1 limone (scorza grattugiata + succo)
  • 1 uovo
  • 1/3 di bustina di lievito per dolci

Per la crema vegana:

  • 500 ml di latte di soia
  • 60 g di fecola di patate
  • scorza grattugiata di 1 limone
  • 2 cucchiai di eritritolo o di zucchero
  • 1 g di curcuma in polvere

Per decorare

  • fragole q.b.
  • mirtilli q.b.
  • lamponi q.b.

Istruzioni

Per la frolla:

  • Versa tutti gli ingredienti secchi in una ciotola, quindi mixali e crea un foro al cui interno verserai l'olio, il succo di limone, la scorza di limone e l'uovo;
  • Impasta il composto e crea la tua frolla (se si sbriciola aggiungi altro succo di limone, se troppo appiccicoso invece aggiungi altra farina di mandorle o di grano saraceno);
  • Stendi la tua frolla, adagiala nella tua teglia antiaderente avendo cura di mantenere i bordi ben rialzati, quindi bucherella con una forchetta il fondo e inforna la tua crosta a 180° in forno ventilato per circa 20 minuti o finchè la frolla sarà ben dorata;

Per la crema:

  • Intanto prepara la crema: versa in una padella antiaderente la fecola, lo zucchero (o l'eritritolo), la scorza di limone e la curcuma quindi aggiungi il latte a filo, amalgamando contemporaneamente con una frusta a mano;
  • Trasferisci sul fornello a fiamma minima e gira continuamente con la frusta finchè la crema si sarà addensata, quindi tienila da parte.

Infine:

  • Versa la crema nella crosta di frolla e guarnisci con i frutti di bosco.

Note

  • Conserva il dolce in frigorifero per massimo 3 giorni;
  • Puoi acquistare la farina di zigolo e quella di mandorle sgrassata sui sito di NU3 cliccando qui. Inserendo il codice LAREGOLADELPIATTO15 in fase di acquisto, otterrai uno sconto del 15%
Premi Invio per cercare o ESC per chiudere