Vellutata drenante del lunedì

Mi capita spesso di associare il mio giorno di rest dallo sport con il mio giorno di sgarro settimanale che di solito coincide con il sabato o la domenica. Dopotutto, chi non mangia qualcosa in più nel week end? Spesso è impossibile rinunciare alle delizie preparate dalle nostre mamme o nonne e a sera siamo piene e super sazie.

Cosa c’è di meglio, quindi, di una bella vellutata depurativa e drenante per il nostro pranzo del lunedi? Una zuppa gustosa e molto molto light! Il mio consiglio, per acquisire tutti  macronutrienti, è aggiungere a questo piatto, proteine (uova, carne, pesce o legumi) e carboidrati (riso, pane, pasta o patate). La preparazione è semplicissima.

Ecco gli ingredienti:

Vellutata drenante

75 calorie per porzione
Carboidrati: 9,8g
Proteine: 3,5g
Grassi: 3,4g
Preparazione10 min
Tempo di Cottura30 min
Tempo totale40 min
Portata: Contorno
Numero Porzioni: 4 Persone
Calorie: 75kcal
Chef: Zizzi Federica

Occorrente

  • Padella
  • Frullatore ad immersione

Ingredienti

  • 2 pz Gambi di sedano
  • 1 pz Peperone giallo
  • 1 pz Testa di finocchio
  • 1/2 pz Verza
  • 1 pz Pomodoro grande
  • 1 pz Porro
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Acqua q.b.

Istruzioni

  • Lavate le verdure e tagliatele a pezzettini piccolini. Mettetele in una pentola alta e riempite quest'ultima di acqua fino ad arrivare due dita sotto le verdure stesse. Salate. Aggiungete un filo d'olio e lasciate cuocere con il coperchio per circa 40 min a fuoco medio.
  • Una volta passato il tempo necessario, le verdure avranno un colore quasi trasparente. Togliete qualche mestolo di acqua in eccesso e frullare tutto con frullatore ad immersione.
  • Servite caldo. Io ci ho messo dei semi di chia e una carota a listarelle. Voi potrete insaporirla con pepe o parmigiano.
Come fare una vellutata
Vellutata drenante
Premi Invio per cercare o ESC per chiudere